Release details

2019-05-14 09:00 CEST
  • Print
  • Share Share
it

Stora Enso lancia soluzioni per il packaging destinati a prodotti di lusso, cosmetici e generi alimentari a base di bio-compositi derivati dal legno

Stora Enso presenta DuraSenseTM di Stora Enso - materiali bio-compositi a base di legno destinati a prodotti di qualità per il settore del lusso, cosmetico e alimentare alla ricerca di alternative agli imballaggi in plastica. Con l'aiuto di DuraSense, i clienti che hanno esigenze estetiche ricercate e sono alla ricerca di assicurare un'esperienza tattile particolare, potranno soddisfare queste aspettative rendendo i loro imballaggi anche più ecologici.

L'introduzione di DuraSense presso nuove tipologie di clienti è un altro passo nel percorso di Stora Enso nella graduale sostituzione dei materiali per imballaggio a base fossile con soluzioni rinnovabili. DuraSense è una miscela di fibre di legno e polimeri, che possono essere fossili, biologici o riciclati. Con DuraSense, Stora Enso offre ai clienti un'alternativa più ecologica alle materie plastiche, migliorando al tempo stesso la sostenibilità e riducendo l'impronta di CO2. Con la miscela di fibre di legno e polimeri a base biologica, è possibile ottenere fino al 98% di contenuto rinnovabile e quindi, ridurre la dipendenza dalle limitate risorse fossili.

"La riduzione dell'uso della plastica è in cima all'agenda dei nostri clienti che richiedono aiuto nella sostituzione dei materiali non rinnovabili. Con DuraSense ora possiamo offrire diverse soluzioni basate su materiali bio-compositi, come chiusure per barattoli e tappi per bottiglie, usati dall'industria della cosmesi di alta qualità e dei prodotti di lusso, o per specifici prodotti alimentari che richiedono standard molto elevati sia in termini di estetica sia di qualità", afferma Hannu Kasurinen, SVP e Responsabile della Divisione Liquid Packaging e Carton Board di Stora Enso.

DuraSense costituisce un'alternativa efficiente in termini di costi e risorse per ridurre l'impatto ambientale dei prodotti. Con poche o addirittura nessuna modifica delle tecnologie produttive esistenti, il materiale bio-composito viene sviluppato per conformarsi alle materie plastiche convenzionali e pertanto si adatta agli impianti esistenti.

"Con i bio-compositi a base di legno, il consumo di materie plastiche può essere ridotto fino al 50%, assicurando una minor dispersione di plastica nell'ambiente. DuraSense può anche essere riciclato fino a sette volte insieme a materiali plastici o utilizzato per il recupero energetico alla fine della sua vita", afferma Lars Axrup, Responsabile Business, Sustainable Packaging Components presso Stora Enso.

Stora Enso ha iniziato la produzione commerciale di bio-compositi nel 2018 e dispone della più grande capacità in Europa per la produzione di compositi a base di fibra di legno. La materia prima per DuraSense proviene da foreste nordiche gestite in modo sostenibile e coperte da sistemi di Catena di Custodia certificati da terzi.

Immagine disponibile su: https://storaenso.emmi.fi/l/8shGDHTqJv-n

Stora Enso

Attore della bioeconomia, Stora Enso è un fornitore leader a livello mondiale di soluzioni rinnovabili in imballaggi, biomateriali, costruzioni in legno e carta. Crediamo che tutto ciò che è fatto da materiali fossili oggi possa domani essere fatto da un albero. Stora Enso ha circa 26.000 dipendenti in oltre 30 Paesi. Le nostre vendite nel 2018 sono state di 10,5 miliardi di Euro. Le azioni di Stora Enso sono quotate al Nasdaq Helsinki (STEAV, STERV) e Nasdaq Stoccolma (STE A, STE R). Inoltre, le azioni sono negoziate negli Stati Uniti come ADR (SEOAY)
www.storaenso.com

Per ulteriori informazioni:
Sanna Heiskanen, Marketing Communications Manager
Stora Enso, Division Consumer Board
tel. +358 40 773 9373, email sanna.heiskanen@storaenso.com

HUG#2244209