Release details

2018-03-27 19:35 CEST
  • Print
  • Share Share
en it

Italeaf TerniEnergia rinvia al 27 Aprile 2018 l'approvazione del bilancio al 31/12/2017

COMUNICATO STAMPA 27 MARZO 2018

ITALEAF: TerniEnergia rinvia al 27 Aprile 2018 l'approvazione del progetto di bilancio d'esercizio e del bilancio consolidato al 31 Dicembre 2017 per la definizione del Piano di risanamento e rilancio

  • Aggiornamento su alienazioni, razionalizzazione e continuità con focus sullo sviluppo nei settori a più elevato tasso tecnologico e valore aggiunto
  • Aggiornamento sul Piano di transizione comunicato in data 24/10/2017
  • Calendario eventi societari 2018

Il Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia S.p.A. (la "Società"), parte del Gruppo Italeaf, riunitosi in data odierna, ha deliberato di rinviare l'approvazione del Progetto di Bilancio d'esercizio chiuso al 31 dicembre 2017 e del Bilancio Consolidato.

Tale rinvio si rende necessario in ragione dell'opportunità di completare, prima dell'approvazione del bilancio, il nuovo Piano di risanamento e rilancio (il "Piano"), volto a perseguire, nel medio periodo, la trasformazione della Società in una smart company e il superamento dell'attuale situazione di tensione finanziaria del Gruppo, sulla base delle linee guida strategiche individuate dal Consiglio di amministrazione consistenti principalmente:

  • nell'alienazione degli assets industriali detenuti sia nel settore fotovoltaico sia in quello cleantech;
  • nella razionalizzazione e semplificazione del gruppo TerniEnergia, che porterà all'accorpamento di alcune entità, nell'ottica di una riduzione dei costi per servizi e di struttura di TerniEnergia; 
  • nella valorizzazione dei punti di forza tecnologici del Gruppo mediante lo sviluppo e rafforzamento delle linee di business ad alto contenuto tecnologico, prevalentemente basate sulle attività attualmente in capo a Softeco.

Per la redazione del summenzionato Piano, TerniEnergia è assistita da KPMG Advisory SpA in qualità di advisor finanziario

Con riferimento a quanto comunicato in data 24 ottobre 2017, circa la gestione della fase di transizione verso la definizione del Piano, la Società specifica che:

  1. relativamente all'obiettivo di generare risparmi nei costi fissi e di struttura individuati in Euro 2 milioni, si conferma tale target già in avanzato stato di conseguimento, attraverso opportune azioni di riorganizzazione aziendale in corso;
  2. la tempestiva conduzione dell'eccedenza occupazionale attraverso il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) per 45 dipendenti, in luogo del licenziamento collettivo di 66 unità che avrebbe comportato costi immediati e rilevanti, ha consentito una gestione finanziariamente e socialmente più sostenibile di tale situazione;
  3. con riferimento all'obiettivo di alienazione di impianti fotovoltaici non strategici per circa 30 MW posseduti da SPV o JV,  come da comunicato stampa del  18 dicembre  2017, è stato sottoscritto in data  16 marzo 2018 il contratto per la cessione  di n. 10 impianti fotovoltaici per complessivi 11 MW, sottoposto ad alcune condizioni come meglio evidenziato nel comunicato stampa del 16 marzo 2018 a cui si rimanda per maggiori dettagli. Si precisa che la controparte dell'operazione è la società Sonnedix San Giorgio S.r.l, società interamente posseduta da investitori istituzionali advised da J.P. Morgan Asset Management. 
  4. in relazione alla potenziale alienazione di Newcoenergy Srl, proprietaria delle autorizzazioni e degli immobili del biodigestore di Calimera (LE) in corso di costruzione, programmata al fine di evitare investimenti ad elevata intensità di capitale, sono pervenute alla Società alcune manifestazioni di interesse per le quali sono stati sottoscritti i relativi NDA per l'avvio di trattative propedeutiche alla vendita;
  5. con riferimento all'obiettivo di alienare Greenled Industry SpA, è stato sottoscritto un NDA con un operatore commerciale del settore lighting che, al momento, prevede l'acquisizione di una quota di minoranza nell'azienda da parte dello stesso. E' in corso la relativa due diligence. TerniEnergia si riserva di valutare, alla luce dell'obiettivo strategico di perseguire nuove attività tecnologiche legate all'Efficienza energetica se mantenere una quota di partecipazione o un rapporto di carattere commerciale con Greenled Industry, vista l'eccellenza di alcuni suoi prodotti;
  6. in relazione all'obiettivo di conferire il ramo di azienda EPC e O&M in capo a un player industriale già attivo nel settore, per trasformare i costi fissi in costi variabili, salvaguardando i livelli occupazionali, si informa che è stato sottoscritto un NDA con un importante operatore industriale estero ed è in corso la fase di due diligence per l'acquisizione da parte di quest'ultimo di una quota di maggioranza del ramo d'azienda.

Aggiornamento calendario eventi societari

Alla luce di quanto precede, anche ai sensi dell'articolo 2.6.2 del Regolamento di Borsa Italiana S.p.A., la Società comunica che, differentemente da quanto comunicato da ultimo in data 15 gennaio 2018, il Bilancio Consolidato e il Progetto di Bilancio per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2017 saranno esaminati ed approvati nel corso di una riunione del Consiglio di Amministrazione in data 27 aprile 2018.

Le date puntuali delle riunioni assembleari per l'approvazione del progetto di Bilancio di esercizio e Consolidato della Società al 31 dicembre 2017, nonché le eventuali variazioni rispetto a quanto qui indicato, verranno tempestivamente comunicate alle autorità regolamentari e al pubblico nei modi stabiliti dalle leggi e dai regolamenti applicabili.

TERNIENERGIA (TER.MI), costituita nel mese di Settembre del 2005 e parte del Gruppo Italeaf, è il primo abilitatore tecnologico globale italiano, impegnat0 a portare nel mondo soluzioni energetiche e per il recupero efficiente delle risorse, integrate e sostenibili. Organizzata in due linee di business strategiche (Assets e Smart solutions and services), con circa 400 dipendenti e una presenza geografica con sedi operative e commerciali in quasi tutti i Continenti, TerniEnergia sviluppa soluzioni, prodotti e servizi innovativi basati su tecnologie digitali e industriali per la filiera energetica, le reti, la smart mobility, l'automazione industriale, il recupero di risorse marginali.
TerniEnergia, anche attraverso le sue subsidiaries (Softeco Sismat, Selesoft Consulting, Greenled Industry, GreenAsm, Purify, Wisave, Ant Energy), persegue gli obiettivi di incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili, del risparmio energetico e della riduzione delle emissioni, come stabilito dalla politica ambientale europea, e partecipa attivamente alla rivoluzione energetica della generazione elettrica distribuita e delle reti intelligenti, con innovative soluzioni digitali.
TerniEnergia è il partner ideale per grandi utility, operatori della distribuzione e gestori delle reti, produttori di energia, pubbliche amministrazioni, clienti industriali e investitori che intendono realizzare grandi progetti per la produzione di energia rinnovabile, sistemi e impianti moderni ad elevata efficienza energetica, soluzioni per la gestione e la manutenzione delle infrastrutture e degli impianti elettrici.
TerniEnergia, da leader del mercato internazionale fotovoltaico, ha completato la sua trasformazione in smart energy company e abilitatore tecnologico per l'uso sostenibile delle risorse, attraverso una completa offerta commerciale di soluzioni, lo sviluppo e fornitura di tecnologie digitali e la realizzazione di servizi e soluzioni "intelligenti" rivolte a clienti pubblici e privati nei settori emergenti.
TerniEnergia è quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana S.p.A..

Il presente comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società: www.italeaf.com.

Italeaf S.p.A. è tenuta a rendere pubbliche queste informazioni ai sensi del regolamento sugli abusi di mercato UE. Tali informazioni sono state fornite per la pubblicazione, attraverso i referenti di seguito indicati, alle ore 18.30 CET del 27 Marzo 2018.

Certified Adviser

Mangold Fondkommission AB, +46 (0)8 5030 1550, è il Certified Adviser di Italeaf SpA su Nasdaq First North.

Per maggiori informazioni:
Filippo Calisti
CFO - Italeaf S.p.A.
E-mail: calisti@italeaf.com

Italeaf S.p.A., costituita nel dicembre 2010, è una holding di partecipazione e un acceleratore di business per imprese e startup nei settori dell'innovazione e del cleantech. Italeaf opera come company builder, promuovendo la nascita e lo sviluppo di startup industriali nei settori cleantech, smart energy e dell'innovazione tecnologica.
Italeaf ha sedi operative in Umbria a Terni e Nera Montoro nel Comune di Narni, a Milano e Lecce; ha filiali internazionali a Londra e a Hong Kong. La società controlla TerniEnergia, quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana e attiva nei settori delle energie rinnovabili, dell'efficienza energetica e del waste management, Skyrobotic, azienda di sviluppo e produzione di droni civili e commerciali nelle classi mini e micro per il mercato professionale, Numanova, attiva nella produzione di polveri metalliche per la manifattura additiva e l'industria metallurgica avanzata e Italeaf RE, società immobiliare. Italeaf detiene, inoltre, una partecipazione di minoranza in Vitruviano Lab, organismo di ricerca attivo nei settori dei materiali speciali, della chimica verde e del cleantech.

Comunicato stampa
Mar 27, 2018

HUG#2179969