Release details

2018-02-22 00:40 CET
  • Print
  • Share Share

3D Signatures Inc. annuncia risultati topline positivi dello studio per lo sviluppo e la valutazione del suo test Telo-HL(TM) per il linfoma di Hodgkin

TORONTO, 20 febbraio 2018 (GLOBE NEWSWIRE) -- 3D Signatures Inc. (TSX-V:DXD) (OTCQB:TDSGF) (FSE:3D0) (la "Società" o "3DS") ha il piacere di annunciare che un'analisi preliminare indipendente dei dati sullo studio di Telo-HLTM, il test di 3DS in fase di sviluppo per il trattamento del linfoma di Hodgkin (HL), dimostra come la piattaforma TeloViewTM della Società sia in grado di distinguere, con un livello elevato di rilevanza statistica, svariate differenze fra un gruppo di pazienti che risponde alla chemioterapia ABVD standard e un gruppo di pazienti recidivi o refrattari al trattamento nei primi 12 mesi.
Telo-HLTM è concepito per fornire ai medici il primo biomarcatore in grado di individuare il 15-20% dei nuovi pazienti affetti da HL che potrebbero verosimilmente non rispondere a un trattamento chemioterapico tradizionale e che andrebbero immediatamente sottoposti a una terapia più avanzata o inclusi in sperimentazioni cliniche per accedere a trattamenti emergenti, come le immunoterapie.

3DS ha creato una metodologia clinicamente conforme all'applicazione del suo processo TeloViewTM a campioni di biopsia per la diagnosi del linfoma di Hodgkin, adottando una tecnologia di imaging più sensibile rispetto a quella impiegata nelle precedenti sperimentazioni su questa patologia. Per lo studio sono stati utilizzati i campioni prelevati da oltre 400 pazienti affetti da HL (successivamente trattati con ABVD) in cura presso quattro ospedali partecipanti alla sperimentazione in Canada e in Europa. Ai campioni è stato applicato il processo trifasico di 3DS, che comprende un saggio FISH di laboratorio in condizioni umide su co-immuno-telomeri, un'immaginografia tridimensionale (con identificazione di 30 cellule Hodgkin e 30 cellule Reed-Sternberg) e un'analisi con il software TeloView(TM).

3DS (ignara dello stato dei pazienti) ha eseguito l'analisi telomerica multi-parametrica con TeloViewTM e ne ha condiviso i risultati con il suo partner statistico BioStat Solutions Inc. ("BSSI"), che ha confrontato i dati di TeloViewTM con i corrispondenti esiti clinici dei pazienti, individuando differenze molto significative fra i gruppi rispetto a vari parametri di TeloViewTM.

"BSSI è ansiosa di collaborare con 3DS per garantire la massima qualità dei dati utilizzati e il relativo impiego per analisi di alta gamma di questa tecnologia diagnostica per il trattamento del linfoma di Hodgkin," ha dichiarato Ronald L. Bromley, CEO di BioStat Solutions, Inc.

"Riteniamo che questi risultati applicativi della piattaforma TeloViewTM al linfoma di Hodgkin siano tanto rilevanti da consentire alla Società di procedere con ulteriore convinzione verso lo sviluppo del modello di scoring definitivo per il suo test Telo-HLTM, finalizzato a prevedere la risposta terapeutica dei singoli pazienti," ha spiegato Jason Flowerday, CEO di 3D Signatures. "Si tratta di un'ottima notizia per il programma Telo-HLTM e siamo perfettamente in linea con le tempistiche per il completamento di tutte le fasi di sviluppo del test e convalida analitica entro aprile 2018."

La Società intende presentare l'intero lavoro di sviluppo e convalida del test a un'influente rivista clinica per la relativa pubblicazione nella seconda metà del 2018.

"Questa sperimentazione si basa sul lavoro condotto nel laboratorio accademico della Dott.ssa Sabine Mai per trasformare il profiling telomerico 3D in una nuova piattaforma di biomarcatori. Si tratterà di un innovativo paradigma di verifica della stabilità genomica, ampiamente applicabile nella ricerca clinica e nella medicina di laboratorio," ha concluso il Dott. Kevin Little, CSO di 3D Signatures.

Telo-HL(TM)

Gestito dalla piattaforma software proprietaria di 3DS, TeloView(TM), Telo-HL(TM) intende fornire ai medici la prima serie di biomarcatori in grado di operare una distinzione fra pazienti che risponderanno alla chemioterapia ABVD standard e il 15-20% dei pazienti che non otterranno esiti terapeutici favorevoli dalla chemioterapia tradizionale, rivelando invece caratteristiche di refrattarietà o recidiva nel primo anno di trattamento. La Società ritiene che Telo-HL(TM) offrirà ai pazienti il vantaggio di un trattamento personalizzato, garantendo al contempo notevoli risparmi per contribuenti e compagnie assicurative, attualmente caricati di spese eccessive per trattamenti e procedure evitabili se i pazienti fossero sottoposti a terapie più mirate ed efficaci già all'insorgere della patologia.

BSSI

BioStat Solutions, Inc. (BSSI) è una società privata con esperienza in campo statistico e della bioinformatica che fornisce servizi professionali a compagnie farmaceutiche e biotecnologiche oltre che ai governi e ai relativi appaltatori. Il team variegato di statisti, bioinformatici, epidemiologi e genetisti di BSSI fornisce risposte a domande analitiche impegnative e complesse. A prescindere che il cliente abbia problemi nella gestione dei big data o con le tecniche di apprendimento automatico o cerchi un nuovo biomarcatore o dispositivo diagnostico, BSSI offre soluzioni ottimali per un processo decisionale efficace. Per maggiori informazioni, visitare il sito internet di BSSI: http://www.biostatsolutions.com.

3DS

3DS (TSX-V:DXD; OTCQB:TDSGF; FSE:3D0) è una società di medicina personalizzata con una piattaforma software proprietaria, chiamata TeloViewTM, concepita per prevedere lo sviluppo di determinate patologie e individuare opzioni di trattamento ad hoc per i singoli pazienti. La tecnologia si basa sull'analisi tridimensionale dei telomeri, ovvero le estremità protettive dei cromosomi. La piattaforma software TeloViewTM di 3DS misura la struttura e la corrispondenza del genoma, lo stadio di una determinata patologia, il suo grado di avanzamento e la relativa risposta a diverse terapie, e l'efficacia e la tossicità dei farmaci. Il software di imaging proprietario di 3DS, TeloViewTM, non è pensato solamente per stabilire se un paziente soffre o meno di una determinata patologia o disturbo, ma anche per informare medici e pazienti al riguardo delle possibilità di personalizzazione di un trattamento o di gestione ottimale della malattia in base a un innovativo set di parametri, chiamato TeloView ScoreTM. Con il settore sanitario sempre più orientato verso approcci informati e incentrati sui pazienti, la Società intende applicare la piattaforma TeloViewTM per creare farmaci personalizzati, che garantiscano terapie più efficaci e con esiti migliori.

La piattaforma TeloViewTM è supportata da 25 studi clinici, condotti su oltre 3.000 pazienti e 20 diverse tipologie di cancro, più il morbo di Alzheimer. 3DS ha maturato un'esperienza ventennale nell'ambito della ricerca, con 25 milioni di dollari di investimenti senza diluizione nella sua piattaforma e oltre 130 pubblicazioni di settore. Inoltre, può contare su un portafoglio di brevetti relativi all'analisi tridimensionale dei telomeri per patologie proliferative, compresi (ad esempio) disturbi ematologici come il linfoma di Hodgkin, il mieloma multiplo e la leucemia mieloide cronica. La proprietà intellettuale di 3DS abbraccia anche ambiti come il cancro alla prostata, al colon e ai polmoni, il tumore al seno, il melanoma e il morbo di Alzheimer.

Per maggiori informazioni, visitare il sito internet della Società: http://www.3dsignatures.com.

Per maggiori informazioni, contattare:

Jason Flowerday
CEO e Amministratore
416-673-8487
investors@3dsignatures.com

Dichiarazione cautelativa riguardante le Dichiarazioni previsionali:

Il presente documento contiene dichiarazioni previsionali che costituiscono "informazioni previsionali" ai sensi della definizione della legge canadese sui titoli ("Dichiarazioni previsionali"). Tutte le dichiarazioni quivi contenute, diverse dalla trasposizione di fatti storici, sono da intendersi come Dichiarazioni previsionali e sono soggette a svariate incertezze e rischi noti e sconosciuti, che potrebbero determinare differenze sostanziali tra gli eventi o risultati effettivi e quelli indicati nelle Dichiarazioni previsionali. Spesso, ma non sempre, le Dichiarazioni previsionali si caratterizzano per l'uso di termini come "stima", "potenziale", "aperto", "futuro", "presuppone", "prevede", "anticipa", "ritiene", "può", "continua", "si aspetta", "intende", "desidera", o dichiarazioni al riguardo di eventi che "potrebbero" o "dovrebbero" verificarsi, nonché per espressioni simili, comprese le rispettive varianti in forma negativa.

Le suddette Dichiarazioni previsionali riflettono le opinioni attuali della Società al riguardo di eventi futuri, sono soggette a rischi e incertezze e sono necessariamente basate su una serie di stime e supposizioni che, seppure ritenute ragionevoli da 3DS alla data delle dichiarazioni, sono per loro stessa natura esposte a incertezze e circostanze mediche, scientifiche, commerciali, economiche, concorrenziali, politiche e sociali. Molti fattori di rischio potrebbero far sì che gli effettivi risultati, performance, progressi, prospettive e opportunità della Società si differenzino in maniera sostanziale da eventuali risultati, performance o progressi futuri eventualmente esplicitati o impliciti nelle suddette Dichiarazioni previsionali, compresi i rischi relativi alla discrezionalità della dirigenza di 3DS al riguardo dell'effettiva destinazione dei proventi netti e alla facoltà di allocare i proventi in modo diverso da quanto quivi descritto; il rischio che il test Telo-HLTM non venga lanciato sul mercato come LDT entro il primo trimestre 2018 o non venga affatto commercializzato; le incertezze relative alle sperimentazioni cliniche e allo sviluppo del test di 3DS; i rischi relativi alla volatilità delle quotazioni delle azioni ordinarie di 3DS; i rischi legati alla possibilità che gli azionisti di 3DS subiscano una diluizione; i rischi legati ai requisiti di 3DS di ulteriore finanziamento e accesso futuro al capitale, compreso il rischio che i fondi raccolti durante l'iniziativa di Private Placement non siano sufficienti a finanziare gli obiettivi aziendali di 3DS; il rischio legato alla mancanza di garanzia di un rendimento positivo da un investimento in azioni ordinarie di 3DS; i rischi relativi all'intenzione di 3DS di capitalizzare gli utili e non corrispondere dividendi in contanti sulle azioni ordinarie nel prossimo futuro; i rischi legati alle fasi iniziali di sviluppo di 3DS; il rischio che i test di 3DS non vengano implementati con successo; i rischi legati alla dipendenza di 3DS da terze parti, compresi partner di progetti di collaborazione, licenziatari e altri; i rischi legati al reclutamento di pazienti per le sperimentazioni cliniche di 3DS; il rischio che attualmente non vi sia mercato per i prodotti di 3DS e che tale mercato non si sviluppi o si sviluppi molto lentamente; i rischi legati alla dipendenza di 3DS dal personale chiave; i rischi legati alla natura competitiva del settore biotecnologico; i rischi legati alla storia operativa limitata di 3DS, alla sua mancanza di entrate, a eventuali perdite pregresse o all'incapacità di garantire profitti futuri o il mantenimento della redditività; i rischi legati alle normative di governo; i rischi legati alla rapidità dei cambiamenti tecnologici; i rischi legati al fatto che il software di 3D potrebbe contenere, ora o in futuro, errori, bug o vulnerabilità non rilevati; il rischio che 3DS o i suoi amministratori e funzionari siano soggetti a procedimenti civili o legali, con o senza colpa, comprese rivendicazioni di responsabilità sui prodotti; i rischi legati alla tutela dei diritti di proprietà intellettuale di 3DS; i rischi legati a vendite limitate o esperienze di marketing e distribuzione deludenti da parte di 3DS; i rischi legati alla possibilità che gli amministratori e funzionari di 3DS siano coinvolti in conflitti di interessi a seguito del relativo rapporto di impiego o dell'affiliazione con terze parti; i rischi legati all'utilizzo e all'archiviazione da parte di 3DS di informazioni personali e i rischi di conformità con le leggi sulla privacy applicabili; i rischi contenuti nella sezione "Fattori di rischio" della discussione e analisi del management della Società datata 29 novembre 2017 e depositata su SEDAR. Sebbene la Società abbia profuso ogni ragionevole sforzo per individuare fattori importanti che potrebbero determinare delle differenze sostanziali fra le azioni, gli eventi o i risultati effettivi e quelli descritti nelle Dichiarazioni previsionali, potrebbero esistere altri fattori responsabili di divergenze fra le azioni, gli eventi o i risultati verificatisi e quelli previsti, stimati o auspicati.

Nel redigere le Dichiarazioni previsionali, la Società ha elaborato varie ipotesi sostanziali quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo: l'ottenimento di risultati positivi dalle sperimentazioni cliniche attuali e previste e dalle iniziative di ricerca e sviluppo di 3DS; il lancio sul mercato del test Telo-HLTM come LDT entro il primo trimestre del 2018; l'ottenimento delle approvazioni normative al riguardo delle sperimentazioni cliniche di 3DS in corso o avviate in futuro; la capacità di 3DS di sviluppare con successo i suoi test; ipotesi relative alle condizioni aziendali ed economiche generali; il mantenimento delle attuali relazioni positive di 3DS con terze parti; la disponibilità di finanziamenti futuri a condizioni ragionevoli; la capacità di 3DS di attirare e fidelizzare personale qualificato; ipotesi relative alla concorrenza di mercato e ai prodotti e alla tecnologia offerti dai competitor di 3DS; e la capacità di 3DS di tutelare i suoi brevetti e diritti di proprietà intellettuale.

3DS ritiene che le ipotesi e le aspettative contenute nelle Dichiarazioni previsionali del presente comunicato stampa siano ragionevoli, ma non può fornire garanzie al riguardo della loro effettiva realizzazione. È bene non fare indebito affidamento sulle Dichiarazioni previsionali. Queste informazioni sono aggiornate alla data del presente comunicato stampa e 3DS non è obbligata ad aggiornarle, salvo imposto dalle leggi sui titoli.

TSX Venture Exchange e il suo Provider di servizi normativi (secondo la definizione contenuta nelle politiche di TSX Venture Exchange) declinano qualsivoglia responsabilità in merito all'adeguatezza e correttezza del presente comunicato.

HUG#2170862