Release details

2017-06-22 17:51 CEST
  • Print
  • Share Share

Amundi annuncia il perfezionamento dell'acquisizione di Pioneer Investments e presenta la sua futura organizzazion

COMUNICATO STAMPA

Parigi, 22 giugno 2016

Amundi annuncia il perfezionamento dell'acquisizione di Pioneer Investments e presenta la sua futura organizzazione

Il Gruppo Amundi ha ottenuto tutte le necessarie autorizzazioni regolamentari e ha soddisfatto tutte le condizioni sospensive per la realizzazione dell'acquisizione di Pioneer Investments.  Di conseguenza, il Gruppo è lieto di annunciare che l'acquisizione sarà finalizzata il 3 luglio prossimo, in linea con le aspettative.

I lavori condotti negli ultimi sei mesi hanno permesso di confermare le strategie di sviluppo del nuovo Gruppo, di definire le priorità delle sue linee di business e di elaborare il piano operativo dell'integrazione. La fase preparatoria ha confermato la validità strategica e industriale del progetto di acquisizione di Pioneer Investments da parte di Amundi e il suo potenziale di creazione di valore. Le sinergie generate dall'integrazione saranno in linea con quanto già annunciato nel corso del mese di dicembre scorso. L'operazione prevede 150 M€ di sinergie di costi e 30 M€ di sinergie in termini di ricavi, al termine di un processo di integrazione che verrà implementato nel corso dei prossimi due anni.

Per catturare questo potenziale di crescita e di produttività, il Gruppo riadatterà il modello di governance della sua organizzazione, nel rispetto dei principi definiti fin dalla creazione di Amundi.

La nuova struttura organizzativa sarà basata sui seguenti pilastri:

Due divisioni, dedicate ai 2 grandi segmenti di clientela di Amundi: la divisione clienti retail e la divisione clienti istituzionali e corporate.

La divisione clienti retail offrirà soluzioni di risparmio adatte alle esigenze della clientela individuale, attraverso reti di partner privilegiati o distributori terzi in Europa, Asia e America. La divisione, che serve oggi più di 100 milioni di clienti individuali nel mondo e rappresenta oltre 450 miliardi di euro di masse gestite, sarà diretta da Fathi Jerfel, coadiuvato da Cinzia Tagliabue.

La divisione clienti istituzionali e corporate svilupperà soluzioni di investimento adatte ai vari segmenti di clientela serviti: aziende, compagnie di assicurazione, investitori istituzionali, banche centrali e fondi sovrani. Le masse in gestione ammontano, ad oggi, a più di 860 miliardi di euro. La direzione della divisione sarà affidata a Dominique Carrel-Billiard, coadiuvato da Laurent Bertiau.

Le piattaforme di gestione, che forniscono  l'intera gamma di soluzioni di investimento sviluppate per i vari segmenti di clientela. Il contributo di Pioneer Investments arricchisce l'universo delle asset class coperte e potenzia l'offerta di Amundi.  Le piattaforme di gestione saranno dirette da Pascal Blanqué, CIO del Gruppo, coadiuvato da Vincent Mortier, Deputy CIO del Gruppo.

I responsabili delle piattaforme di gestione attiva saranno:

Fixed income: Eric Brard;

Equities: co-responsabili Romain Boscher e Diego Franzin;

Mercati emergenti: Mauro Ratto;

Gestioni multi-asset: Matteo Germano;

Strategie US : Ken Taubes.

Tali piattaforme di gestione saranno suddivise in 6 principali investment hub: Parigi, Boston, Dublino, Londra, Tokyo e Milano. Milano diventerà quindi uno degli investment hub globali di Amundi, in particolare nel campo della gestione multi-asset, e gli organici con sede in Italia saranno significativamente rafforzati.

Per quanto riguarda le piattaforme di gestione presenti solo in Amundi, saranno confermati responsabili:

Real & Alternative Assets: Pedro Antonio Arias;

ETF, indicizzati e Smart Beta: Fannie Wurtz;

Treasury: co-responsabili Thierry Ancona, Thierry Darnon;

Prodotti strutturati: Jean-Philippe Bianquis;

Retirement Solutions: Xavier Collot.

La divisione Operations, Services and Technology, che comprende principalmente le seguenti funzioni: IT, Middle Office, Client Servicing, Trading e Amundi Services.  La responsabilità della divisione sarà affidata a Guillaume Lesage, coadiuvato da David Harte.

La divisione Business Monitoring and Control, che riunisce principalmente le seguenti funzioni: HR, Comunicazione, Risk Management, Audit, Legal e Compliance.  La responsabilità della divisione sarà affidata a Bernard de Wit, il quale sarà inoltre responsabile della gestione del progetto di integrazione tra Amundi e Pioneer Investments.

La divisione Finance and Strategy che sarà posta sotto la responsabilità di Nicolas Calcoen, coadiuvato da Domenico Aiello.

L'organizzazione del Gruppo Amundi sarà quindi globale nei processi di investment management, così come nella gestione delle infrastrutture operative e di controllo condivise, ma avrà anche una dimensione locale, per assicurare uno stretto contatto con la clientela. 

La nuova struttura sarà sviluppata in più di 30 paesi.  Tutti i responsabili sono stati nominati.  Per i principali paesi, i responsabili sono:

Europa:

Italia: Cinzia Tagliabue;

Germania: Evi Vogl;

Europa centrale e orientale: Werner Kretschmer;

Gran Bretagna: Laurent Guillet;

Irlanda: Robert Richardson.

USA/Canada e America Latina: Lisa Jones.

Asia:

Giappone: Julien Fontaine;

Asia settentrionale: Xiaofeng Zhong;

Asia sud-orientale: Jack Lin.

Medio Oriente: Nesreen Srouji.

L'azienda sarà guidata da un Comitato Esecutivo di grande esperienza (vedi Allegato per la composizione del Comitato), composto daiprincipali manager operativi in carica nei due Gruppi.

Giordano Lombardo, CEO e Group CIO di Pioneer Investments, ha deciso di esplorare nuove opportunità per la prossima fase della sua carriera professionale e lascerà il Gruppo dopo il closing dell'operazione. Giordano ha ampiamente contribuito alla costruzione e allo sviluppo di Pioneer Investments nel corso degli ultimi 20 anni, e ha in particolare operato per la stabilizzazione degli asset dell'azienda nel corso degli ultimi anni, caratterizzati dal processo di vendita di Pioneer Investments. Ha inoltre rivestito un ruolo fondamentale  nell'integrazione con Amundi e ha attivamente contribuito al coordinamento dei lavori di preparazione dell'integrazione. Lo ringraziamo per il suo contributo e gli auguriamo il massimo successo per le sue attività future.

I responsabili designati hanno ora il compito di:

implementare la nuova struttura organizzativa di Gruppo in ogni paese, dopo aver consultato gli organi di rappresentanza del personale,

attuare i piani e le attività di sviluppo e generare le relative sinergie.

Yves Perrier ha commentato: "L'acquisizione di Pioneer è una tappa importante nell'attuazione della strategia di Amundi.  Essa permette, da un lato, di consolidare la nostra posizione di leader europeo e, d'altra parte, di rafforzare l'offerta di prodotti e servizi rivolta ai nostri clienti.  Il top management e i responsabili chiave sono stati  identificati. Amundi è quindi pronta a fare dell'integrazione di Pioneer un acceleratore del proprio sviluppo, a vantaggio dei propri clienti, dipendenti e azionisti".


Allegato 1:  Elenco dei futuri membri del Comitato esecutivo del Gruppo Amundi

Yves Perrier, Amministratore Delegato, Presidente del Comitato Esecutivo

Fathi Jerfel, Responsabile della Divisione Clienti Retail

Dominique Carrel-Billiard, Responsabile della Divisione Clienti Istituzionali e Corporate

Pascal Blanqué, CIO del Gruppo

Guillaume Lesage, Responsabile della Divisione Operations, Services and Technology

Bernard de Wit, Responsabile della Divisione Business Monitoring and Control

Nicolas Calcoen, CFO del Gruppo

Valérie Baudson, AD di CPR AM e responsabile della linea di business ETF, Indexing e Smart Beta

Isabelle Seneterre, Responsabile delle Risorse Umane

Domenico Aiello, Vice CFO

Pedro Antonio Arias, Responsabile della Divisione Real & Alternative Assets (PARA)

Jean-Jacques Barbéris, Co-Responsabile della Institutional Clients Coverage

Alain Berry, Responsabile della Comunicazione

Laurent Bertiau, Vice-Responsabile della Divisione Clienti Istituzionali e Corporate

Eric Brard, Responsabile dei Fixed Income

Matteo Germano, Responsabile delle gestioni Multi-Asset, CIO Italia

David Harte, Vice-Responsabile della Divisione Operations, Services and Technology

Lisa Jones, Responsabile America[1]

Werner Kretschmer, Responsabile di Europa centrale e orientale[2]

Vincent Mortier, Vice CIO del Gruppo

Christian Pellis, Responsabile dei Distributori Terzi

Cinzia Tagliabue, Vice-Responsabile della Divisione Clienti Retail, CEO Italia

Eric Vandamme, Chief Risk Officer

Laurence Laplane, Segretaria del Comitato esecutivo


Appendice 2: Biografie

Yves Perrier, Amministratore Delegato, Presidente del Comitato Esecutivo

Yves Perrier è Amministratore Delegato di Amundi e Head of Asset Management, Insurance and Real Estate di Crédit Agricole S.A.

È membro del Comitato Esecutivo di Crédit Agricole S.A. (dal 2003) e Head of Asset Management, Insurance and Real Estate da settembre 2015. Come tale, ricopre l'incarico di Amministratore Delegato di Amundi Asset Management, l'asset manager n° 1 in Europa con oltre 1.000 Md€ di masse in gestione, e assicura inoltre la supervisione di Crédit Agricole Insurance e Crédit Agricole Immobilier (la linea di business di real estate di Crédit Agricole). In precedenza, Yves aveva ricoperto l'incarico di Head of Asset Management, Securities and Investor Services di Crédit Agricole S.A., da settembre 2007 ad agosto 2015.

Ancora prima (2003-2007), era stato Vice Amministratore Delegatodi Calyon (oggi CACIB) con la responsabilità delle attività di finanza strutturata, di brokerage, della gestione del rischio, delle funzioni di supporto e della rete internazionale. Yves Perrier ha iniziato la sua carriera svolgendo attività di revisione e consulenza (1977-1987). È poi entrato in Société Générale dove, fra il 1987 e il 1999, ha occupato diverse posizioni, in particolare quella di Direttore finanziario (1995-1999), prima di trasferirsi al Crédit Lyonnais come membro del Comitato Esecutivo con la responsabilità delle funzioni finanza, gestione del rischio e revisione (1999-2003). Da maggio 2015 a maggio 2017, ha ricoperto anche l'incarico di Presidente della AFG (Associazione francese della gestione finanziaria).

Yves Perrier si è laureato alla business school ESSEC ed è commercialista.

Fathi Jerfel, Responsabile della Divisione Clienti Retail

Fathi Jerfel è attualmente responsabile della divisione Clienti Retail e conserverà tale posizione nel nuovo Gruppo.

Dal 2008, Fathi Jerfel è stato membro del Comitato di Direzione Generale di Crédit Agricole Asset Management, dirigendo la divisione di gestione specializzata in investimenti strutturati e garantiti, alternative,  real estate, multi-management e  private equity.

Nel 2005, è diventato Amministratore Delegato di Crédit Agricole Structured Asset Management, la filiale dedicata alla gestione degli asset strutturati, ai fondi garantiti, all' Alternative Management Account Platform e agli Exchange Traded Funds. Nel 2003, è stato nominato membro del Comitato Esecutivo di CAAM, in cui era entrato nel 1996 e in cui aveva assunto il ruolo di Head of Structured and Convertible Management and Quantitative Research nel 2002.

Fathi Jerfel ha iniziato la sua carriera in Crédit Lyonnais, dove ha occupato varie posizioni nell'ingegneria finanziaria, nella gestione obbligazionaria e nel trading.

Fathi ha conseguito una laurea in ingegneria all'École Polytechnique e una specializzazione in ingegneria presso l'Institut Français du Pétrole. È inoltre titolare di un master in economia.

Dominique Carrel-Billiard, Responsabile della Divisione Clienti Istituzionali e Corporate

Dominique Carrel-Billiard è attualmente responsabile del coordinamento del progetto di integrazione Amundi-Pioneer e sarà responsabile della divisione Clienti Istituzionali e Corporate del nuovo Gruppo.

Prima di entrare in Amundi, nel dicembre scorso, Dominique Carrel-Billiard era Amministratore Delegato di La Financière de l'Echiquier (2014-16). Ha inoltre ricoperto l'incarico di Amministratore Delegato di AXA Investment Managers Group dal 2006 al 2013, dopo aver rivestito la carica di Senior Vice President Business Support and Development del Gruppo AXA fra il 2004 e il 2006. Prima di AXA, Dominique Carrel-Billiard aveva lavorato per 12 anni presso McKinsey & Company, specializzandosi nei servizi alle istituzioni finanziarie. Dominque ha iniziato la sua carriera presso il Crédit Commercial de France, nel dipartimento Mergers and Acquisitions.

Dominique si è laureato all'HEC (Hautes Études Commerciales - Parigi) e ha MBA della Harvard Business School.


Pascal Blanqué, CIO del Gruppo

Pascal Blanqué è Chief Investment Officer del Gruppo Amundi dal 2005 ed è Global Head of Institutional Business fin dalla creazione di Amundi, nel 2010. Fino al 2016, ha inoltre guidato l'attività di distribuzione tramite terzi. Ricoprirà l'incarico di Group CIO e responsabile delle piattaforme di gestione del nuovo Gruppo.

Pascal lavora nell'industria degli investimenti dal 1991 ed è con il Gruppo Crédit Agricole dal 2000, dove è stato Chief Economist fino al 2005.

Prima di entrare in Crédit Agricole, è stato Vice Direttore dell'Economic Research presso Paribas (1997-2000), dopo aver trascorso quattro anni nel dipartimento di allocazione strategica degli attivi di Paribas Asset Management a Londra (1992-1996). Ha iniziato la carriera nel wealth management istituzionale e private in Paribas, nel 1991. Pascal ha ricevuto il premio "European CIO of the Year 2013" assegnato da Funds Europe Magazine e il premio "Institutional Investor Manager Lifetime Achievement Award" nel 2016.

Pascal ha studiato presso l'Ecole Normale Supérieure, ha conseguito una laurea presso l'Institut d'Etudes Politiques e ha un dottorato (PhD) in finanza presso l'Università Paris-Dauphine

Guillaume Lesage, Responsabile della Divisione Operations, Services and Technology

Guillaume Lesage è attualmente responsabile della divisione Operations, Services and Technology di Amundi e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Guillaume lavora nell'industria degli investimenti dal 2016 ed è con il Gruppo dal 1992.

Sarà responsabile delle funzioni di supporto in Amundi, incluso IT, M/O, Clients Servicing, Amundi Services, Trading and Operations.

Dopo alcuni anni di attività nel settore, in Francia e negli Stati Uniti, Guillaume ha occupato varie posizioni nei dipartimenti Finanza, Gestione del Rischio, IT e Operations in Crédit Agricole Corporate and Investment Bank. Prima di entrare in Amundi, ha ricoperto l'incarico di Vice Amministratore Delegato della divisione Consumer Finance di Crédit Agricole.

Guillaume ha conseguito un Master presso l'Ecole Centrale di Parigi e un MBA presso l'INSEAD.

Bernard de Wit, Responsabile della Divisione Business Monitoring and Control

Bernard De Wit è attualmente responsabile della divisione Business Monitoring and Control di Amundi (da febbraio 2017) e conserverà tale posizione nel nuovo Gruppo.

Attivo nell'industria degli investimenti da sette anni, è entrato in Amundi nel 2009, in provenienza dal Gruppo Crédit Agricole. Ha lavorato inizialmente sul processo di fusione CAAM/SGAM che ha portato alla nascita di Amundi, nel 2010.

Bernard de Wit sarà responsabile di tutte le linee di business specializzate in attività di controllo (Risk, Compliance, Legal, Comunicazione, Risorse Umane e Internal Audit). È particolarmente impegnato nella corporate governance dell'azienda e nei rapporti con le autorità regolamentari.

Bernard ha iniziato la carriera nel settore bancario e ha lavorato in Belgio, Russia e America Latina. Dopo aver partecipato al processo di fusione, è stato nominato Chief Risk Officer di Amundi, per poi diventare Chief Operating Officer.

Bernard ha conseguito una laurea in Economia e un MBA.

Nicolas Calcoen, CFO del Gruppo

Nicolas Calcoen è attualmente Chief Financial Officer di Amundi ed è inoltre responsabile di Strategy and Public Affairs. Conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Nicolas lavora nell'industria degli investimenti dal 2010 ed è con il Gruppo dallo stesso anno.

Prima di entrare in Amundi, nel 2010, come Head of Strategy, Nicolas aveva occupato varie posizioni presso il Ministero francese delle finanze e il Fondo monetario internazionale (Washington, DC).

Nicolas si è laureato all'Ecole Nationale d'Administration (ENA) e all''Institut d'Etudes Politiques di Parigi e ha un DEA post-laurea in Economia e finanza internazionale.

Valérie Baudson, Amministratore Delegato di CPR AM e Responsabile della linea di business ETF, Indexing e Smart Beta

Valérie Baudson è attualmente Amministratore Delegato di CPR Asset Management e dal 2008 è anche responsabile delle linee di business Exchange Traded Funds, Indexing & Smart Beta di Amundi. Conserverà questi incarichi nel nuovo Gruppo.

Valérie lavora nell'industria della finanza dal 1995 ed è in Amundi dal 2008.

Dal 2004 al 2007, Valérie ha ricoperto l'incarico di Direttore Marketing e di membro del Comitato di Gestione Europeo di Crédit Agricole Cheuvreux, la filiale europea di intermediazione mobiliare del Gruppo Crédit Agricole. Dal 2000 al 2004, ha occupato la posizione di Segretario generale ed è stata membro del Comitato di Direzione. Ha iniziato la carriera in Banque Indosuez dove ha gestito missioni di revisione internazionale dal 1995 al 1999.

Valérie si è laureata in finanza presso l'HEC (Hautes Études Commerciales - Parigi).

Isabelle Senéterre, Responsabile delle Risorse Umane

Isabelle Senéterre è attualmente responsabile delle Risorse Umane di Amundi e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Ha iniziato la propria carriera in Crédit Lyonnais nel 1989, lavorando in posizioni commerciali per la divisione Corporate and Investment Banking, sia a New York che a Parigi. Nella seconda metà degli anni '90, ha trascorso tre anni nella Repubblica Ceca, come responsabile della selezione del personale e di missioni di audit multiculturali per Carrefour.

Di ritorno in Francia, ha lavorato nel dipartimento Risorse Umane di CL/LCL, come responsabile delle relazioni aziendali, durante la fusione con CA e, più recentemente, come responsabile Risorse Umane per la regione parigina.

Entrata in Amundi nel 2010 come Vice Responsabile, è diventata Responsabile delle Risorse Umane in settembre 2011. Isabelle si è laureata presso l'Institut Supérieur du Commerce (Parigi) e ha un master in Risorse Umane presso l'ESSEC.

Domenico Aiello, Vice CFO

Domenico Aiello è attualmente Chief Administrative Officer (CAO) e Chief Financial Officer (CFO) di Pioneer Investments. Assumerà l'incarico di Deputy CFO del nuovo Gruppo e sarà inoltre il Responsabile di Strategy, Planning, Finance Transformation.

Prima di entrare in Pioneer, aveva lavorato per UniCredit dal 2002, prima in qualità di Direttore del M&A and Business Development del Gruppo, competente per la CEE e i mercati internazionali, e dal 2008 come responsabile del team.

In precedenza, Domenico aveva lavorato per 6 anni nell'investment banking, presso Dresdner Kleinwort Wasserstein a Londra, concentrandosi sulle istituzioni finanziarie.

Domenico si è laureato presso la European Business School di Londra, conseguendo un First Class BA (Hons) in International Business Studies.


Pedro Antonio Arias, Responsabile della Divisione Real & Alternative Assets (PARA)

Pedro Antonio Arias ricopre attualmente l'incarico di responsabile della divisione Real & Alternative Assets e conserverà tale posizione nel nuovo Gruppo.

Pedro Antonio lavora nell'industria degli investimenti dal 1993 ed è con il Gruppo dal 2013. Pedro Antonio è entrato in Amundi nel 2013 per creare e supervisionare la linea di business che comprende le attività di private equity, private debt, real estate, infrastructure e private multi-management.

In precedenza, aveva ricoperto l'incarico di Vice Amministratore Delegato, responsabile di M&A e Real Estate presso il gruppo di grande distribuzione francese Casino. È stato inoltre membro del consiglio di amministrazione di importanti filiali di Casino in Colombia, Argentina, Brasile, Uruguay, Tailandia, Hong Kong e Vietnam.

Ha iniziato la carriera presso lo studio legale Jones Day, prima di occuparsi delle attività di corporate e investment banking di varie istituzioni. Si è in particolare dedicato ad importanti fusioni e acquisizioni in Europa, America Latina e Asia, e ha partecipato come co-responsabile alla ristrutturazione del business di Rothschild & Cie in Europa.

Pedro Antonio ha conseguito una laurea in giurisprudenza e un master in business presso l'ESSEC.

Jean-Jacques Barbéris, Co-Responsabile della Institutional Clients Coverage

Jean-Jacques Barbéris è responsabile di Banche Centrali e Fondi Sovrani di Amundi e assumerà l'incarico co-responsabile della Institutional Clients Coverage.

Jean-Jacques lavora nell'industria degli investimenti dal 2016 ed è con il Gruppo da giugno 2016. Dal 2013 al 2016, ha lavorato come consulente per gli affari economici e finanziari per il gabinetto del Presidente della Repubblica francese. Ha iniziato la carriera presso la Direzione generale del Tesoro francese, dove ha lavorato dal 2008 al 2012. Dal 2012 al 2013, è stato membro del gabinetto di Pierre Moscovici, Ministro dell'economia e delle finanze francese, con la responsabilità dei problemi di finanziamento dell'economia.

Jean-Jacques ha frequentato l'Ecole Nationale Superieure des Lettres et Sciences Humaines, dove si è laureato in storia. Ha conseguito il diploma dell'Institut d'Études Politiques (Parigi) ed ha frequentato l'Ecole Nationale d'Administration.

Alain Berry, Responsabile della Comunicazione

Alain Berry è attualmente responsabile della Comunicazione di Amundi e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Alain lavora nell'industria degli investimenti dal 2008 ed è con il Gruppo dallo stesso anno.

È responsabile dei rapporti con la stampa, dei social media, degli eventi, dello sponsoring, della comunicazione interna, della pubblicità, della comunicazione istituzionale, della grafica e della comunicazione video su scala mondiale. È inoltre responsabile della centrale acquisti del Gruppo Amundi per le attività di comunicazione e marketing.

Ha trascorso più di 10 anni in Crédit Lyonnais, presso la divisione Large Corporate, e ha gestito vari portafogli di piccole, medie e grandi aziende. Si è trasferito in Crédit Agricole S.A. nel 2002, per diventare Head of Press Relations.

Alain si è laureato all' 'ESLSCA (Business School - Parigi).

Laurent Bertiau, Vice-Responsabile della Divisione Clienti Istituzionali e Corporate

Laurent Bertiau è attualmente responsabile globale della divisione Clienti Istituzionali di Amundi e assumerà l'incarico di vice-responsabile della divisione Clienti Istituzionali e Corporate del nuovo Gruppo.

Laurent lavora nell'industria degli investimenti dal 1986 ed è con il Gruppo dal 2010.

In precedenza, aveva lavorato per il Gruppo Société Générale. Dal 1986 al 1993, è stato trader e gestore di fondi per il dipartimento Fixed Income di SGAM. Dal 1993 al 1996, è stato Presidente di Société Générale FIMAT Trading Management a Chicago. Ha poi occupato l'incarico di Amministratore Delegato di SGAM Singapore dal 1997 al 2001 e di SGAM Japan dal 2001 al 2004 ed è stato Amministratore Delegato per l'Asia dal 2005 al 2008. È stato nominato Global Sales and Marketing Director dal 2008 al 2009 e Vice Amministratore Delegato di SGAM dal 2009 al 2010.

Laurent si è laureato presso il CESB (Centre d'Etudes Supérieures de Banque) e detiene una laurea in economia presso l'Università di Caen.

Eric Brard, Responsabile dei Fixed Income

Éric Brard è attualmente responsabile Fixed Income di Amundi e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Éric lavora nell'industria degli investimenti dal 1985 ed è con il Gruppo dal 2010.

Oltre a guidare la linea di business Fixed Income, Éric è responsabile delle piattaforme Fixed Income e Liquidity Solutions.

Éric ha conseguito una laurea in Economia e un master in Finanza e attività bancaria (Università Paris-Sorbonne).

Matteo Germano, Responsabile delle gestioni Multi-Asset, CIO Italia

Matteo Germano è attualmente responsabile delle gestioni Multi-Asset di Pioneer Investments.

Assumerà l'incarico di responsabile delle piattaforme di investimento delle soluzioni multi-asset per la clientela Retail, Istituzionale e Corporate del nuovo Gruppo.

Matteo è attivo nell'industria degli investimenti dal 1996 ed ha iniziato la sua carriera in Eurispes e Furman Selz. In seguito è entrato in UniCredit, occupando diverse posizioni nelle attività di ricerca. In Pioneer, ha diretto i team di Global Research prima di passare al Multi-Asset.

Matteo è membro del Comitato Globale di Investimenti e di vari board di supervisory (Italia, Germania, Austria).

Dopo aver conseguito la laurea in economia presso l'Università di Genova, ha conseguito un master in Finanza presso l'Università di Londra.

David Harte, Vice-Responsabile della Divisione Operations, Services and Technology

David Harte è attualmente Global COO di Pioneer Investments e assumerà l'incarico di vice-responsabile della divisione Operations, Services and Technology del nuovo Gruppo.

David è attivo nell'industria degli investimenti dal 1989. Prima di Pioneer, è stato COO di Bear Stearns Bank plc, a Dublino. Ha inoltre lavorato per varie istituzioni finanziarie a Londra.

David ha conseguito una laurea A (Honours) in economia e geografia presso il Trinity College di Dublino, in Irlanda.

Lisa Jones, Responsabile America

Lisa Jones è attualmente responsabile del mercato U.S.A., in qualità di Presidente e Amministratore Delegato di Pioneer Investment Management USA, Inc., e assumerà l'incarico di Amministratore Delegato delle Americhe (Canada, USA, LatAm) del nuovo Gruppo. In questo ruolo, Lisa sarà Head of Group Operations nelle Americhe.

Attiva nell'industria degli investimenti dal 1988, Lisa è con il Gruppo da agosto 2014. Lisa vanta 25 anni di esperienza nello sviluppo di servizi finanziari globali e creazione di attività di asset management. Prima di Pioneer, ha ricoperto l'incarico di Global Head of Distribution in Morgan Stanley Investment Management e ha occupato posizioni simili in MFS e Eaton Vance.

Lisa ha conseguito una laurea in economia presso il Trinity College.


Werner Kretschmer, Responsabile dell'Europa Centrale e Orientale

Werner Kretschmer è attualmente Amministratore Delegato dell'Austria & CEE e Amministratore Delegato di Pioneer Austria. Assumerà l'incarico di responsabile delle operazioni del nuovo Gruppo in Europa Centrale e Orientale (Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria e altri paesi dell'Europa orientale).

Werner è attivo nell'industria da 25 anni. Prima di entrare in Pioneer, è stato membro del consiglio di amministrazione di Bank Austria e responsabile del Private Banking e dell'Asset Management.

Werner ha conseguito un dottorato in Giurisprudenza ed Economia presso l'Università di Graz, Austria. Ha pubblicato articoli e libri su vari temi dell'Asset Management ed è stato per molti anni docente di investimenti.

È titolare di una licenza di Consulente finanziario indipendente.

Vincent Mortier, Vice CIO del Grupo

Vincent Mortier è attualmente Vice Chief Investment Officer (CIO) del Gruppo Amundi. Conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo. Attualmente, ricopre anche l'incarico di Global Head of Multi-Asset.

Vincent lavora nell'industria degli investimenti dal 1996 ed è con il Gruppo dal 2015.

Vincent ha iniziato la sua carriera in Société Générale nel 1996. Ha occupato varie posizioni all'interno del Gruppo, ricoprendo l'incarico di Chief Financial Officer della divisione Global Banking and Investor Solutions (GBIS) nel 2013. In precedenza, era stato Direttore finanziario di Société Générale Corporate and Investment Banking (SG CIB), Co-Head of Equity Finance (SG CIB) e Head of Strategy and Development - Global Equities and Derivatives Solutions (SG CIB). Ha inoltre fatto parte del Comitato Esecutivo di SG GBIS.

Vincent ha conseguito un MBA presso ESCP Europe Business School.

Christian Pellis, Responsabile dei Distributori Terzi

Christian Pellis è attualmente Responsabile dei Distributori Terzi di Amundi e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Christian lavora nell'industria degli investimenti da 24 anni (dal 1993) ed è con il Gruppo dal 2013.

Christian vanta un'ampia esperienza nel segmento della distribuzione globale e ha lavorato in Lussemburgo, a Francoforte, a Londra e in Svizzera, soprattutto per aziende di asset management britanniche e statunitensi. È responsabile del Global Distribution Segment di Amundi ed è membro del Comitato esecutivo del Gruppo.

Christian ha studiato amministrazione aziendale nei Paesi Bassi.

Cinzia Tagliabue, Vice-Responsabile della Divisione Clienti Retail, CEO Italia

Cinzia Tagliabue è attualmente Amministratore Delegato dell'Italia e responsabile dell'Europa occidentale e America Latina di Pioneer Investments. Assumerà l'incarico di vice-responsabile della divisione Clienti Retail del nuovo Gruppo, diventando inoltre Amministratore Delegato Italia.

Attiva nell'industria degli investimenti dal 1980, Cinzia ha maturato un'esperienza più che trentennale nei servizi finanziari con UniCredit, operando sia nel campo degli investimenti che della distribuzione. Ha fatto inoltre parte del Consiglio di amministrazione di Capital Italia SICAV e di Aviva. Cinzia ha frequentato vari corsi di alta specializzazione fra cui un Executive Management Course presso la Boston University School of Management (Ott. 2013 - Gen. 2015).

Eric Vandamme, Chief Risk Officer

Éric Vandamme ricopre l'incarico di Chief Risk Officer di Amundi da luglio 2013 e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

In tale veste, è responsabile dell'intera linea di business Risk di Amundi e dirige i team di esperti nella gestione dei rischi, che sviluppano metodologie e sistemi per la gestione del rischio al fine di produrre e distribuire indicatori e sistemi di reporting appropriati e affidabili per le varie sedi di Amundi, e i team di gestione del rischio di investimento, che interagiscono strettamente con tutti i team di gestione dei fondi, come parte dell'approccio globale di protezione del cliente di Amundi. Nei dieci anni precedenti, è stato responsabile delle iniziative di corporate development di Crédit Agricole S.A. nella divisione Finanza di CASA. Prima del 2003, ha occupato varie posizioni nella divisione Finanza, coordinando la preparazione dell'IPO CASA. Dopo aver iniziato la carriera, nel 1989, presso Arthur Andersen, Éric si è trasferito per due anni alla Divisione Rischi di Banque Paribas.

Éric ha conseguito un master presso l'HEC (Hautes Études Commerciales - Parigi).

Laurence Laplane, Segretaria del Comitato Esecutivo

Laurence Laplane-Rigal è Chief of Staff dell'Amministrator Delegato e responsabile della segreteria del Comitato esecutivo di Amundi dal 2010 e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Laurence lavora nell'industria degli investimenti dal 2006 ed è dallo stesso anno con il Gruppo Amundi, dove è entrata con la carica di Responsabile della divisione Organizzazione. È attualmente responsabile del coordinamento delle attività dell'Executive Management.

Laurence ha lavorato nell'investment banking per 20 anni: sei anni nel ruolo di trader, prima in CIBC e poi in Indosuez (oggi CACIB), sette anni in qualità di senior market risk analyst e due anni come senior analyst nella cartolarizzazione. In seguito, ha ricoperto per cinque anni la carica di Segretario generale della divisione Investment Banking di CAI (oggi CACIB).

Laurence ha conseguito un master in contabilità e finanza internazionale.

Thierry Ancona, Co-Responsabile di Liquidy Solutions

Thierry Ancona é Responsabile del Corporate e dei Fondi Pensione Corporate nonché co-Head della linea di business Liquidy Solutionsdi Amundi. Nel nuovo Gruppo assumerà l'incarico di co-Head della linea di business Liquidy Solutions

Lavora nell'industria finanziaria da 29 anni ed e' in Amundi dal 2012. Thierry e' responsabile globale del segmento Corporate e Fondi Pensione Corporate oltre che dello sviluppo della business line Treasury per tutti i segmenti di clientela e tutte le geografie. Il suo team é localizzato in tutte le nazioni europee in cui Amundi opera.

Ha iniziato la sua carriera come ufficiale presso la Marina Francese. Nel 1989 é entrato in CA Cheuvreux, il broker azionario Europeo del gruppo CA, presso la funzione di European Equity Sales. Ha ricoperto varie posizioni nell'area sales fino a diventare Responsabile di European Equity Sales nel 2000. Nel 2011 é stato promosso a Vice Amministratore Delegato con la responsabilità di Global Client Relationships.

Thierry ha conseguito una laurea in economia presso ESCP.

Jean-Philippe Bianquis, Responsabile di Structured Product

Jean-Philippe Bianquis é il Responsabile della Business Line Structured Product di Amundi. Manterrà' questa posizione nel nuovo Gruppo.

Jean-Philippe lavora nell'industria dell'asset management da 12 anni ed é nel gruppo da 25 anni.

La Business Line Structured Solution gestisce globalmente 50 miliardi di euro di masse. Include sia soluzioni retail (prodotti a formula, incluso fondi protetti, etc.) sia soluzioni Istituzionali (ESR, soluzioni Solvency-frendly. etc.)

É entrato in CACIB nel 1992, dove ha ricoperto inizialmente il ruolo di Global Head of Structuring of Equity and Fund Derivatives, prima di entrare nell'investment management.

Jean-Philippe detiene un master  in scienze attuariali all' Universitá di Parigi.


Romain Boscher, Co-responsabile  Equities

Romain Boscher è attualmente responsabile quities di Amundi e assumerà l'incarico di Co-Head  Equities , responsabile delle Equity Specialities del nuovo Gruppo.

Romain lavora nell'industria degli investimenti dal 1994 ed è con il Gruppo dal 2011.

Ha iniziato la carriera come balanced portfolio manager presso la Financière Meeschaert, per poi entrare in Banque Privée 1818 in qualità di Head of Equities, prima di trasferirsi a Groupama AM, dove ha assunto l'incarico di Global CIO e Vice Amministratore Delegato.

Romain si è laureato presso l'Università Paris IX-Dauphine , presso l'ESSEC e la SFAF.

Xavier Collot, Responsabile Employee Savings and Retirement

Xavier Collot è Responsabile della funzione Employee Savings and Retirement in Amundi. Manterrà questa posizione nel nuovo Gruppo.

Xavier lavora nell'industria degli investimenti dal 2000 ed è parte del Gruppo dal 2004. Dal 2004 al 2006 è stato Responsabile di Management Control prima di assumere l'attuale incarico. Dal gennaio 1998 al gennaio 2000, Xavier ha ricoperto il ruolo di Financial Functional Consultant nella funzione Intelligence Business di Oracle in Francia. Precedentemente, dal 1994 al 1998, ha ricoperto il ruolo di Management Controller nel Dipartimento Commerciale Francese di Schneider Electric.

Xavier si è laureato all'Università di Lione ed ha un Master in Scienze Economiche e in Currencies-Finance Banking.

Thierry Darmon, Co-responsabile di Liquidy Solutions

Thierry Darmon é Co-Head della Business Line Liquidity Solutions di Amundi. Manterrá questa posizione nel nuovo Gruppo.

Lavora nell'industria finanziaria dal 1989 ed é nel Gruppo dal 1993. Ha la responsabilità di definire ed implementare la strategia della Business Line Treasury: portfolio management, prodotti, revenue generation.

Thierry ha un Master in Economia e Statistica presso ENSAE (Ecole National de la Statistique et de l'Administration Economique, Parigi) e un Master in Scienze Attuariali presso ls IAF (Istituto Francese di Attuariato, Parigi).

Julien Fontaine, Amministratore Delegato di Amundi Giappone

Julien Fontaine è attualmente Aministratore Delegato di Amundi Giappone e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Julien lavora nell'industria degli investimenti dal 2015 ed è con il Gruppo dallo stesso anno.

In precedenza, Julien è stato Head of Group Strategy di Crédit Agricole S.A. e membro del Comitato esecutivo di CASA. Ancora prima, era stato partner di McKinsey, operando al servizio di istituzioni finanziarie per circa 11 anni.

Ha iniziato la sua carriera nel corpo diplomatico, lavorando per il Ministero degli esteri francese.

Julien si è laureato presso l'ENA, l'ESSEC e l'Institut d'Études Politiques (Parigi).

Diego Franzin, Co-responabile Equities

Diego Franzin è attualmente EVP, responsabile Equities - Europe di Pioneer Investments. Nel nuovo Gruppo, assumerà l'incarico di Co-responsabile Equities, responsabile di European Equities.

Attivo nell'industria degli investimenti dal 1998, Diego ha conseguito la laurea in Economia presso l'Università di Pavia con specializzazione in econometria. Ha inoltre seguito un modulo PLD 5 presso la Harvard Business School nel 2008 e corsi executive in warrant e convertibili e misura del rischio presso la London Business School.

Laurent Guillet, Amministratore Delegato della Branch Amundi di Londra

Laurent Guillet è Amministratore Delegato di Amundi London dal 2013 e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Attivo nell'industria degli investimenti dal 2007, è stato nominato Amministratore Delegato di Amundi Alternative Investments nel 2011, con il compito di supervisionare le attività di alternative multi-management per il Gruppo Amundi a Parigi, Londra, New York e Chicago.

Nel 2007, era entrato in Amundi Investment Solutions come Vice Amministratore Delegato, con l'incarico di sviluppare la piattaforma Managed Accounts e la linea di business ETF e di supervisionare la filiale Amundi US Alternative appena acquistata a New York.

Nel corso dei primi 20 anni di carriera, ha lavorato per CA CIB, CA Cheuvreux e l'ex CA Indosuez nei mercati di capitali.

Laurent si è laureato presso l'HEC di Parigi. Consigliere di amministrazione di molti fondi di investimento in varie giurisdizioni, è inoltre membro del Comitato esecutivo del Gruppo Amundi.

Jack W. Lin, Responsabile Asia sud-orientale

Jack W. Lin è attualmente responsabile di Asia Pacific, Medio Oriente e Africa in Pioneer Investments. Assumerà l'incarico di Amministratore Delegato per l'Asia sud-orientale del nuovo Gruppo.

Jack vanta 22 anni di esperienza nell'industria degli investimenti e ha lavorato in Giappone, Corea, Cina, Hong Kong, Singapore e Vietnam in vari periodi della sua carriera. Prima di entrare in Pioneer, è stato Co-CEO, International and MD, Asia Pacific per Janus. Ha inoltre trascorso diversi anni in Franklin Templeton, dove è stato un membro fondamentale del team di investimento nei mercati emergenti, ha costituito la JV dell'azienda in Cina e ha diretto le attività sul mercato della clientela istituzionale in Asia.

Jack ha conseguito un master in economia della Vanderbilt University e un JD e un MBA presso l'UCLA.

Mauro Ratto, Responsabile Emerging Markets

Mauro Ratto è attualmente responsabile i Emerging Markets in Pioneer Investments e assumerà l'incarico di responsabile Emerging Markets nel nuovo Gruppo.

È attivo nell'industria degli investimenti dal 1993. In precedenza, Mauro era stato Head of Investment Management Europe and Asia di Pioneer Investments.

Mauro ha conseguito la laurea in Economia presso l'Università di Genova, dove è stato inoltre nominato docente ospite.

Robert Richardson, Amministratore Delegato Irlanda

Robert Richardson è attualmente Amministratore Delegato e Country Head per Pioneer Investments in Irlanda e assumerà l'incarico di Amministratore Delegato per Irlanda nel nuovo Gruppo.

Lavora nell'industria degli investimenti dal 1986 ed è entrato a far parte del Gruppo nel 1994. E' responsabile delle entità irlandesi di Pioneer e della loro presenza estera. Robert gestisce la governance, le relazioni con il regolatore e le attività operative centrate in Irlanda.

Prima di entrare in Pioneer, è stato Vice Presidente della Boston Company dove era responsabile della gestione delle operazioni internazionali, dello sviluppo dei sistemi e della strategia di business per la divisione Fund Administration.

Robert ha conseguito una laurea in Economia al Middlebury College in Vermont, USA ed ha frequentato la London School of Economics. Inoltre fa parte del Board/ comitato di diverse associazioni di categoria in Europa.


Nesreen Srouji, Responsabile Medio Oriente

Nesreen Srouji è attualmente responsabile del Medio Oriente in Amundi e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Attiva nel settore da 20 anni, Nesreen ha iniziato come avvocato, proseguendo poi come investment banker e private equity investor. Ha iniziato la sua carriera nel 1997 come avvocato specializzato in Mergers & Acquisitions a Toronto e a Londra, presso Freshfields Bruckhaus Deringer. È passata poi all'investment banking, dal 2002, entrando in Goldman Sachs a Londra. Nel 2006, ha costituito il primo fondo mezzanine nella regione Medio Oriente Nord Africa (MENA) per la Banca Nazionale del Kuwait. Nel 2006, Nesreen si è trasferita alla Standard Chartered Bank per creare la linea di business di private equity della regione MENA, destinata a gestire investimenti diretti in aziende di medie dimensioni. Più recentemente, è stata Head of Investors and Public Sector presso Standard Chartered, occupandosi dei fondi sovrani e di altri clienti istituzionali della regione MENA. Nesreen è entrata in Amundi in Maggio come CEO per il Medio Oriente e opera dalla sede di Amundi a Dubai.

Nesreen ha conseguito un MBA dell'INSEAD e una laurea LLB/JD della Osgoode Hall Law School.

Ken Taubes, CIO di US Investment Management

Ken Taubes è attualmente EVP, Chief Investment Officer, U.S. di Pioneer Investments. Ricopre l'incarico di Presidente del Comitato di investimento U.S., di membro del Comitato di investimento globale e di membro del Comitato di gestione U.S. È inoltre membro del Board of Trustees dei Fondi Pioneer, con compiti di supervisione dei portafogli registrati negli Stati Uniti di Pioneer. Ken assumerà l'incarico di responsabile di US Expertise (Azioni, Fixed Income, Ricerca) del nuovo Gruppo.

Ken lavora nell'industria degli investimenti dal 1983. Prima di entrare in Pioneer, Ken aveva trascorso sette anni in Putnam Investments, a Boston, ricoprendo fra l'altro gli incarichi di Senior Vice President e Senior Portfolio Manager.

Ken ha conseguito un B.S. in contabilità presso l'Utica College e un M.B.A. presso l'Università di Suffolk.

Evi Vogl, Amministratore Delegato Germania

Evi Vogl è attualmente Amministratore Delegato di Pioneer Investments Germany. Assumerà l'incarico di Amministratore Delegato Germania del nuovo Gruppo.

Evi è attiva nell'industria degli investimenti dal 1981.

La sua carriera è iniziata nel gruppo HVB, dove ha occupato varie posizioni direttive nell'asset management. In seguito, Evi ha diretto le attività di Distribuzione e Vendite agli istituzionali in Europa di un asset manager globale.

Evi ha conseguito un MBA presso la Booth University di Chicago.

Fannie Wurtz, Responsabile ETF, Indexing e Smart Beta

Fannie Wurtz ricopre il ruolo di Head of ETF, Indexing & Smart Beta presso Amundi da aprile 2016. Manterrà' questa posizione nel nuovo Gruppo.

Prima di entrare in Amundi nel Novembre 2011, è stata responsabile dei Sales ETF Istituzionali e responsabile per lo sviluppo del business ETF di Amundi presso CA Cheuvreux dal 2008. Fannie ha una lunga esperienza come sales istituzionale, che ha maturato nel ruolo di Sales Associate Director presso Fidelity Investments (2003-2008) e presso Schroders Investment Management, dove gestiva la relazione con la clientela istituzionale.

Ha iniziato la sua carriera in State Street Bank e KPMG Audit.

Fannie ha conseguito un Master presso ESC Bordeaux.


Xiaofeng Zhong, Responsabile Asia settentrionale

Xiaofeng Zhong è attualmente Responsabile dell'Asia settentrionale di Amundi Hong Kong Limited e conserverà tale incarico nel nuovo Gruppo.

Xiaofeng Zhong lavora nell'industria degli investimenti dal 2011 ed è con il Gruppo dal 1996.

Oltre ad essere responsabile della promozione delle competenze del Gruppo Amundi presso i clienti istituzionali e i distributori in Asia settentrionale, è incaricato della gestione dell'expertise Asian Equity and Asian Balanced per tutti clienti del Gruppo Amundi.

Prima di entrare in Amundi, aveva lavorato con il Gruppo CA dal 1996, occupando varie posizioni in Francia e in Greater China, soprattutto nel segmento dell'investment banking. Il suo ruolo più recente, prima di entrare in Amundi, è stato quello di Managing Director della filiale di Pechino di CA-CIB.

Xiaofeng ha conseguito un dottorato in Scienze Politiche presso l'Institut d'Etudes Politiques di Parigi, un master in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali dell'Institut d'Études Politiques (Paris) e una laurea in lingua e letteratura francese della Sun Yat-Sen University di Guangzhou, in Cina.

***


A proposito di Amundi

Quotato in borsa da novembre 2015, Amundi è il più importante asset manager europeo per masse gestite (cd. AUM)*, con oltre 1.000 miliardi di euro in gestione a livello mondiale. Con sede a Parigi e sei centri di gestione operanti nelle principali piazze finanziarie internazionali, Amundi ha conquistato la fiducia dei propri clienti grazie alle competenze approfondite nella ricerca e all'esperienza di mercato. Amundi è il partner di fiducia di 100 milioni di clienti privati, di 1.000 clienti istituzionali e di 1.000 distributori in oltre 30 paesi, per i quali sviluppa prodotti e servizi innovativi e performanti, adatti alle loro esigenze e ai loro specifici profili di rischio.

Per ulteriori informazioni o per trovare il team Amundi più vicino visita il sito www.amundi.com.

Dati riferiti al perimetro di Amundi al 31 marzo 2017 - (*) Il maggiore asset manager europeo per totale di masse in gestione (AUM) - Fonte IPE "Top 400 asset managers" pubblicato in giugno 2016 e basato sugli AUM a dicembre 2015. Tutti gli AUM sono stati ricalcolati da Amundi escludendo gli asset manager con capogruppo al di fuori dell'Europa continentale.

Seguici   

       
       

 


Relazioni con la stampa:
 

Contatti per gli investitori:
Natacha Andermahr Sharp Anthony Mellor  Annabelle Wiriath
Tel. +33 (0)1 76 37 86 05 Tel. +33 (0)1 76 32 17 16  Tel. +33 (0)1 76 32 59 84
natacha.andermahr-sharp@amundi.com  anthony.mellor@amundi.com annabelle.wiriath@amundi.com

Avvertenze

Comunicazioni prospettiche

Il presente comunicato stampa include informazioni sugli obiettivi del Gruppo e comunicazioni prospettiche. Tali anticipazioni e previsioni sono talvolta contraddistinte dell'uso del futuro o del condizionale, nonché da termini come "ritenere", "credere", "avere come obiettivo", "intendere", "prevedere", "provocare", "dovrebbe" e altre espressioni simili. Va sottolineato che la realizzazione di tali obiettivi, anticipazioni e previsioni dipende da circostanze e fatti che si verificheranno nel futuro. Le anticipazioni, previsioni e informazioni sugli obiettivi potranno essere influenzate da rischi noti e ignoti, incertezze ed altri fattori che potranno alterare in misura significativa i risultati, le performance e le realizzazioni future, progettate o attese dalla Società. Tali fattori possono includere cambiamenti della situazione economica e commerciale, delle regolamentazioni vigenti e dei fattori di rischio descritti nel Documento di Registrazione di Amundi (sezione 5) registrato presso l'AMF con il numero R.17-006, in data 13 marzo 2017.



[1] Stati Uniti, Canada, America latina

[2] Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria e altri paesi dell'Europa orientale

CS Pdf
Jun 22, 2017

HUG#2115204