Release details

2017-02-07 06:01 CET
  • Print
  • Share Share

Sondaggio YPO Global Pulse: la fiducia tra gli imprenditori europei si mantiene costante

LONDRA - 7 febbraio 2017 - YPO, la principale organizzazione della leadership dei CEO nel mondo, ha annunciato oggi che la fiducia tra i CEO dell'Unione europea (UE) è rimasta stabile nel corso dell'ultimo trimestre del 2016. L'indice di fiducia di YPO Global Pulse per l'UE è risalito a 60,9, il livello più elevato da aprile 2016.

4q16_EU_confidenceDopo aver fatto registrare il livello di fiducia più elevato a livello globale nel terzo trimestre, l'Unione europea è ora sulla scia degli Stati Uniti, la regione più fiduciosa al mondo nel quarto trimestre del 2016, e dell'Asia.

Mentre il quadro generale nella UE è rimasto invariato, vi sono state diverse tendenze all'interno delle sue maggiori economie. La fiducia economica nel Regno Unito è scesa di 4,5 punti fino a 55,0, il livello più basso da aprile 2013 in seguito alla decisione di uscire dalla UE. Anche la Germania ha fatto registrare una prospettiva più cupa nel quarto trimestre, scivolando di 2,8 punti fino a 56,3, a seguito di una crescita più lenta del previsto e delle incertezze politiche nel paese.

Altrove, la Francia ha riportato una prospettiva maggiormente positiva, salendo di 2,9 punti fino a 62,6, e l'Italia è salita di 5,6 punti fino a 61,3. La Spagna è rimasta relativamente invariata a 67,1.

"La realtà per la UE sembra essere un livello di crescita basso e duraturo. È tuttavia molto incoraggiante osservare l'ottimismo persistente proveniente dai CEO delle imprese francesi, anche se restano preoccupati per i risultati delle prossime elezioni presidenziali che si terranno nel primo semestre del 2017", afferma Boris Derichebourg, presidente di Derichebourg Multiservices e membro dell'YPO Paris Chapter.

A livello globale, l'indice YPO Global Pulse per il quarto trimestre del 2016 è salito di 3,0 punti fino a 62,2, il livello più alto in due anni. Gli Stati Uniti hanno riportato i più alti livelli di fiducia economica nel mondo, salendo di 4,2 punti fino a 64,6, il livello più alto dal gennaio del 2015. L'Asia ha guadagnato 1,2 punti per assestarsi a un ottimistico 61,2. Altrove, la fiducia nell'America Latina è aumentata di 2,4 punti fino a 58,3, mentre la fiducia nel Medio Oriente e nel Nord Africa è salita di 5,6 punti fino a 59,5. L'Africa ha registrato un calo di 0,8 punti, fermandosi a 54,7, divenendo la seconda regione meno fiduciosa del mondo, dopo l'Europa non facente parte dell'UE, dove la fiducia è aumentata di 2,5 punti fino a 54,3.

I principali risultati nella UE

I CEO rimangono fiduciosi sul prossimo anno
I dirigenti d'azienda europei sono rimasti ottimisti sulle prospettive per le loro organizzazioni nei prossimi 12 mesi. A livello regionale, gli indicatori chiave del sondaggio, le vendite, le assunzioni e gli investimenti fissi, hanno indicato una prospettiva positiva. L'Indice vendite YPO ha mostrato che quasi i due terzi dei partecipanti europei (61%) prevede di aumentare le entrate nel 2017, rispetto a solo il 6% che stima un calo delle vendite. Allo stesso modo, l'indice di occupazione YPO ha mostrato che il 36% prevede di aumentare l'organico nel prossimo anno, contro il 6% che stima una riduzione delle dimensioni della propria forza lavoro. L'indice degli investimenti fissi YPO ha rilevato che il 46% prevede un aumento degli investimenti fissi, contro il 7% che invece anticipa un declino.

Per quanto riguarda il clima economico e commerciale globale, il 40% dei dirigenti europei riteneva che le condizioni sarebbero migliorate nella prima metà del 2017, mentre il 47% reputava che ci sarebbero stati pochi o nessun cambiamento. Solo il 13% prevedeva che il panorama economico si sarebbe deteriorato nei successivi sei mesi.

Crolla la fiducia nel Regno Unito
I dirigenti d'azienda del Regno Unito hanno riportato una prospettiva molto più cupa nel quarto trimestre del 2016, sfiorando il livello più basso da aprile 2013. Al 55,0, la fiducia è ora più bassa di quanto non lo fosse nel periodo immediatamente successivo al referendum sull'uscita dalla UE (Brexit), quando la fiducia crollò al 57,9 nel luglio 2016. Sebbene la fiducia sia ripresa nel terzo trimestre, salendo al 59,5, gli effetti a breve termine della Brexit sembrano aver influenzato il clima di mercato, con un indebolimento della sterlina e persistente incertezza sul futuro economico della Gran Bretagna al di fuori dell'UE, e eventualmente, del mercato unico europeo.

Quando è stato chiesto di valutare se le condizioni di lavoro ed economiche sarebbero migliorate nella prima metà del 2017, solo il 20% dei dirigenti YPO nel Regno Unito prevedeva che le condizioni sarebbero diventate più favorevoli, e il 19% prevedeva di vedere un deterioramento, mentre la maggioranza (61%) stimava che il clima economico sarebbe rimasto relativamente immutato.

Nel valutare le prospettive delle proprie organizzazioni nel 2017, i quadri principali del Regno Unito erano molto più prudenti rispetto al trimestre precedente.

La metà ha stimato che le vendite sarebbero aumentate nei successivi 12 mesi, contro il 63% nel terzo trimestre. Più di un quarto (26%) dei dirigenti d'azienda prevedeva un aumento dell'organico del personale, contro il 39% nel trimestre precedente. Solo il 25% stimava di aumentare gli investimenti fissi nell'anno successivo, rispetto al 46% del precedente sondaggio.

Indice di fiducia YPO Global Pulse
Il sondaggio elettronico trimestrale, condotto nelle prime due settimane di gennaio 2017, ha raccolto le risposte di 1.514 CEO di tutto il mondo, tra cui 193 nell'Unione europea. Visitare www.ypo.org/globalpulse per ulteriori informazioni sulla metodologia di sondaggio e risultati da tutto il mondo.

# # #

A proposito di YPO

La principale organizzazione della leadership dei CEO in tutto il mondo.

YPO è la piattaforma globale utilizzata dai dirigenti per impegnarsi, imparare e crescere. I membri YPO sfruttano le conoscenze, l'influenza e la fiducia degli imprenditori più influenti e innovativi del mondo per ispirare il prossimo ad avere un impatto positivo su affari, sfera personale, famiglia e comunità.

Oggi, YPO conta oltre 24.000 membri in più di 130 paesi che operano in settori e tipi di imprese molto diversi. Complessivamente, le aziende associate a YPO impiegano più di 15 milioni di persone e generano 6.000 miliardi di dollari di fatturato annuo.

Leadership. Apprendimento. Per tutta la vita. Per ulteriori informazioni, visitare YPO.org.

La presente è una traduzione non ufficiale della versione originale. La pubblicazione in lingua originale è l'unica versione ufficiale a cui fare riferimento.

Contatto:
YPO
Linda Fisk
Ufficio: +1 972 629 7305 (Stati Uniti)
Cellulare: +1972 2074298
press@ypo.org

HUG#2076279